Guida alla musica Britannica

British-muisc-guide

Per decenni la musica britannica ha avuto un successo travolgente. Artisti come i Beatles, i Queen e i Genesis hanno intrattenuto milioni di persone e le loro canzoni vengono tutt'oggi trasmesse frequentemente dalle radio. Persino in anni recenti, il numero di talenti musicali provenienti dalla Gran Bretagna non sembra essersi ridotto, con musicisti tra i quali spiccano Ed Sheeran, Adele e Calvin Harris che dominano la scena musicale Pop. Per i fan della musica intenzionati a visitare visitare la Gran Bretagna abbiamo creato una guida musicale di alcune delle città più grandi che vi consentirà di avvicinarvi intimamente alle vostre band preferite.

london-VB2 manchester-VB2 liverpool-VB2

belfast-VB2 birmingham-VB2 cardiff-VB2

glasgow-VB2 newcastle-VB2

Londra 

Informazioni: Londra ha una Popolazione di oltre 8,6 milioni di persone. Per circa 100 anni, fino al 1925, Londra è stata la città più grande del mondo. Nella variegata città si parlano più di 300 lingue diverse fattore che si rispecchia anche su offerte multiculturali di cibo e musica.

Fatti interessanti: Il primo Hard Rock Cafè fu aperto 46 anni fa a Piccadilly, celebre quartiere di Londra. Da quel momento la catena di locali si è estesa in oltre 50 città al mondo. 

Musicisti: Band leggendarie come i Rolling Stones, i Coldplay e i Queen si sono formate a Londra, indubbia capitale musicale del Regno Unito. Da Adele ai The Clash, a Phil Collins, a David Bowie ed ai Led Zeppelin, dozzine di gruppi e musicisti hanno esordito nelle strade della capitale.

Posti musicalmente rilevanti da visitare: Il Roundhouse di Londra è un nome familiare per ogni amante della musica. Il vecchio capannone dei treni a Camden ha ospitato concerti di alcuni dei più emblematici artisti della storia, inclusi i Pink Floyd e Jimi Hendrix. La celebre location non sembra volersi fermare ancora oggi e talvolta vengono anche proposti dei concerti gratuiti.

Anche la vita notturna di Londra è amata dai musicisti. Il cantante di Love me like you do, Ellie Goulding, partecipa alle feste al Library Bar alla Shoreditch House dopo aver mangiato da Mildred’s a Soho. Nel caso in cui non vi imbattiate in nessuna celebrità durante la vostra serata fuori potete sempre visitare il Madame Tussauds e socializzare con i vari divi esposti.

Grazie ai Beatles ed alla loro leggendaria copertina ad Abbey Road, delle strisce pedonali su una comune strada di Londra sono diventate una delle maggiori attrazioni turistiche per i fan della musica. Le strisce pedonali sono esattamente all’esterno degli Abbey Road Studios, dove i quattro musicisti registrarono molti dei loro album, opportunità perfetta per una foto per tutti I fan dei Beatles.

Salta indietro nel tempo nei vibranti anni '60 quando Londra era la capitale mondiale di musica e Fashion e visita la Handel and Hendrix House nella quale il talentuoso chitarrista Jimy Hendrix ha vissuto nell'appartamento al piano di sopra tra il 1968 e il 1969.

Eventi: Molti festival musicali, incluso il Wireless Festival, il South West Four, il Lovebox e l’Hyde Park’s British Summer Time, si tengono a Londra.

Back to top


Manchester 

Informazioni: Manchester è stata la prima città industrializzata del mondo, a seguito del boom della manifattura tessile durante la Rivoluzione Industriale. La città ha una delle più trafficate arene al chiuso al mondo, in termini di vendite di biglietti, per concerti e show.

Fatti interessanti: Nei primi anni '90 la stampa musicale inglese iniziò a riferirsi alla scena musicale di Manchester come ‘Madchester’. La musica del tempo mescolava Rock Alternativo, Rock Psichedelico e musica Dance Elettronica. Band famose associate al genere Madchester sono gli Stone Roses e gli Happy Mondays.

Musicisti: Manchester è stata il luogo di nascita di moltissimi gruppi e musicisti internazionali di successo come, per esempio gli Oasis, i Take That, i Bee Gees ed i Simply Red. Durante gli anni '70 ed '80 la città è stata anche un centro nevralgico per la musica post Punk e new wave, con band come i Joy Division e gli Smiths che provenivano da quest’area.

Posti musicalmente rilevanti da visitare: La leggendaria Hacienda è stata il locale più famoso della città nella metà degli anni '80: Madonna fece la sua prima apparizione Britannica nel club. Negli anni, l’Hacienda ha ospitato le prime apparizioni pubbliche di gruppi notevoli come gli Happy Mondays, gli Stone Roses e gli Inspiral Carpets, oltre a molte performance di musica dance emergente. Il club ha chiuso alla fine degli anni '90, ma il Museo della Scienza e dell’Industria espone vari artefatti provenienti dal locale. La Pop star Olly Murs è un rinomato tifoso del Manchester United, dunque perché non visitare il campo della squadra dell'Old Trafford e dare un’occhiata al cantante di Dear Darling?

Eventi: Ogni giugno la città ospita l’annuale Parklife Festival proprio nel centro ogni giugno. Negli anni passati, performance musicali di gruppi come gli Ice Cube ed i Chemical Brothers hanno fatto ballare le folle.

A una sola ora di treno da Manchester, ad agosto, si svolge anche l’imponente Leeds Festival. Nelle precedenti edizioni hanno suonato artisti del calibro dei Nirvana, i Red Hot Chilli Peppers e i Muse. Leeds è anche la casa del gruppo Indie Rock Kaiser Chiefs.

Back to top


Liverpool 

Informazioni: Liverpool è stata fondata nel 1207, quando la rivoluzione industriale ha trasformato il porto di Merseyside in una città fiorente e in un centro di scambi culturali e commerciali. L’eredità di questo periodo è evidente nello slogan di Liverpool “The world in one city” – “Il mondo in una sola città”. La contea metropolitana a cui appartiene Liverpool, il Merseyside, si trova nel nord ovest dell’Inghilterra e dà il nome al genere musicale Merseybeat, un mix di Pop e Rock che ha avuto origine nel 1960, grazie a una band di questa regione.

Fatti interessanti: Il 9 ottobre 1940, durante un raid aereo della seconda guerra mondiale su Liverpool, nacque John Lennon; nella stessa città, più tardi, fondò anche i The Beatles.
Recentemente Liverpool è stata nominata anche come “Capitale Mondiale del Pop”: i musicisti provenienti dalla città hanno prodotto ben 56 hit numero uno nel Regno Unito, più di ogni altra città al mondo.

Musicisti: Il gruppo più famoso di Liverpool è senza ombra di dubbio i The Beatles, ma la città ha dato vita anche ad artisti come Gerry and the Pacemakers e Billy Fury, così come più recentemente a The Wombats e Rebecca Ferguson.

Posti musicalmente rilevanti da visitare: Una volta a Liverpool dovete visitare il Beatles Story Museum, la più grande mostra dedicata alla band, dove i visitatori possono ascoltare la storia dei Fab Four, ammirare gli indimenticabili occhiali rotondi di John Lennon e dare un’occhiata alla prima chitarra di George. L'orchestra più longeva del Regno Unito, la Royal Liverpool Philharmonic, ha la sua sede in un edificio art-déco in città, con un programma che durante l’anno spazia dal Pop alla commedia.
La British Music Experience in Cunard Building, è una fantastica attrazione musicale che permette ai visitatori di sperimentare la storia della musica Britannica in maniera interattiva

Eventi: Liverpool International Music Festival è il più grande evento musicale gratuito d’Europa. Si tiene ogni estate in Sefton Park e attrae i migliori talenti e artisti internazionali.
Liverpool è anche la sede della più grande festa in Gran Bretagna di musica Africana dal vivo: Africa Oye. Il festival è gratuito e attira oltre 50.000 persone ogni anno.

Back to top


Belfast 

Informazioni: Belfast è la capitale dell’Irlanda del Nord e ha un ricco patrimonio culturale. Era una delle città più rilevanti del Regno Unito durante la rivoluzione industriale e la sua importanza nel settore manifatturiero si è protratta fino alla seconda metà del 20° secolo.

Fatti interessanti: Un numero incredibile di musicisti hanno scritto canzoni dedicate a Belfast, tra cui gli U2, Snow Patrol, Elton John, Paul Muldoon, Nanci Griffith, Orbital, The Police, Spandau Ballet ed i Simple Minds.
L’incredibile canzone popolare dei Led Zeppelin, Stairway to Heaven, è stata suonata per la prima volta a Belfast ma, visto che non era nota, la maggior parte dei presenti la ignorò e andò al bar per una pausa.

Musicisti: Il musicista più noto di Belfast è Van Morrison, conosciuto in tutto il mondo per canzoni come Brown Eyed Girl e Moondance. Durante gli anni '70 ed '80, il gruppo Punk Stiff Little Fingers ha visto il successo scrivendo canzoni sui conflitti che laceravano la città.

Posti musicalmente rilevanti da visitare: Lo Oh Yeah Music Centre, situato in un ex magazzino di whiskey, attira i nomi internazionali ed i talenti locali dell'Irlanda del Nord. Ospita un auditorium, una sala prove e una per la scrittura delle canzoni. Inoltre, attraverso display audio-visivi dedicati a vari artisti, racconta la storia della musica in Irlanda del Nord. L’Ulster Hall è la casa dell’Ulster Orchestra, l’orchestra sinfonica dell'Irlanda del Nord; l’auditorium ha avuto un ruolo fondamentale nel film Good Vibrations, che parla dell'impatto del Punk nella regione.

Eventi: Sonorities è un festival musicale annuale che si tiene in diversi spazi a Belfast, dove si può sperimentare la musica digitale, le arti sonore, ammirare video e installazioni artistiche. Il festival è specializzato in fantasiose messe in scena contemporanee di espressioni musicali. Il festival Blues on the Bay si tiene a Warrenpoint e nell’arco di cinque giornate prevede performance Blues e Jazz, così come jam session e workshop.
Belsonic è invece un festival di musica all’aperto che si tiene ad agosto. Ha ospitato star della musica elettronica e EDM, come i The Chemical Brothers e Tiësto

Back to top


Birmingham 

Informazioni: Birmingham si trova nella regione del West Midlands ed è la seconda città più grande d’Inghilterra dopo Londra. Analogamente a Liverpool, la scena musicale di Birmingham ha avuto un periodo d'oro negli anni '60 e ha prodotto grandi artisti di diversi generi musicali, dalla musica Classica al Metal e al Reggae.

Fatti interessanti: Uno dei luoghi più caratteristici della musica al di fuori di Londra era il Madri Club a Erdington, nell’hinterland di Birmingham. È stato votato come il locale Rock numero uno al mondo dalla rivista americana Billboard nel 1969 e nel 1970, prima che chiudesse nel 1971.

Musicisti: La band più nota di Birmingham sono i Black Sabbath. Tuttavia, la città è anche sede degli UB40, dei Duran Duran, dei Judas Priest, dei The Streets e di molti altri.

Posti musicalmente rilevanti da visitare: La Symphony Hall ospita la Birmingham Symphony Orchestra ed è uno delle migliori sale da concerto del mondo. Il suono al suo interno è di altissima qualità e le prove acustiche hanno attestato che il rumore provocato da una penna che cade sul palco può essere udito da qualsiasi posto nella Symphony Hall. Birmingham Hippodrome non è solo il palcoscenico di casa del Birmingham Royal Ballet, è anche un luogo Popolare in cui vengono Rappresentati gli ultimi musical.
Ci sono svariati locali di musica tra cui scegliere, dalle grandi arene come la National Indoor Arena in cui si esibiscono artisti di fama mondiale, a locali più piccoli come l’O2 Academy.

Eventi: Durante tutto il mese di luglio ci sono diversi festival, fra cui i più importanti sono il Jazz Funk & Soul Festival, il Birmingham and Solihull Jazz & Blues Festival ed il MADE Festival.
Se non avete tempo di andare a un concerto, i fan dell’heavy Metal dovrebbero andare al bar Rock numero uno di Birmingham, lo Scruffy Murphy, mentre gli appassionati di Reggae si sentiranno a casa al PST (People Stand Together). 

Back to top


Cardiff 

Informazioni: Cardiff è la città più grande del Galles, nonché la sua capitale. La città ha visto passare, nel corso della sua storia, non solo Galli, ma anche Latini, Norvegesi, Normanni e Francesi. Prima della prima guerra mondiale il suo porto era il più trafficato del mondo.

Fatti interessanti: Il negozio Spillers Records risale al 1894 ed è il negozio di dischi più antico del mondo. Qui si possono trovare dischi di ogni genere, dal Jazz, al Metal, dal Soul a, naturalmente, la musica gallese.
Il Galles è tradizionalmente conosciuto come “The Land of Song”, dal momento che la musica è sempre stata una grande parte della cultura del paese. Dai cori vocali maschili, a icone come Shirley Bassey, a folle di fan patriottici che cantano alle partite di rugby, i gallesi sono noti per i loro canti appassionati.

Musicisti: Il cantante più famoso del Galles è Tom Jones, che è sulla scena dal 1960. Altri importanti musicisti della regione sono gli Stereophonics, Manic Street Preachers e Donna Lewis.

Posti musicalmente rilevanti da visitare: Il Wales Millennium Centre è il più grande e prestigioso teatro del Galles. Al suo interno ospita la Welsh National Opera e ha sei diversi spazi per le performance,dove si svolgono una variegata tipologia di concerti, dalla musica sinfonica ai cori vocali maschili. Il WNO punta a rendere l'opera accessibile a tutti e il suo programma include produzioni dalle più classiche, alle nuove uscite.
Per gli amanti di qualcosa di più alternativo, Clwb Ifor Bach ospita regolarmente performance Hip-Hop e Rap, nonché band emergenti ed è uno dei club più popolari nella scena musicale underground di Cardiff. Anche gli amanti del Rock, dell’Indie e del Punk vi troveranno qualcosa d’interessante.

Eventi: Monmouth Festival è uno dei più grandi festival gratuiti d’Europa e vede sul proprio palco cantanti e gruppi di ogni genere, come Rock, Ska, musica Classica, Indie, Blues e Folk. È un trampolino di lancio per i gruppi emergenti e si svolge al confine tra Inghilterra e Galles, non lontano da Cardiff.
Festival Number 6 si svolge ogni settembre a Portmeirion, una città costruita con uno stile che ricorda un paese italiano. Anche qui vi è una notevole mescolanza di generi e attività: Rock, Pop, musica Classica, cori e letture di libri, così come spettacoli comici e cibo di strada. 

Back to top


Glasgow 

Informazioni: Glasgow, ha una grande influenza sulla scena Indie della Gran Bretagna ed è una città della musica UNESCO, con molti locali famosi e particolarmente ricca di storie di noti musicisti, passati e presenti.

Fatti interessanti: Glasgow è stata nominata come la quarta città "più musicale" del Regno Unito dalla PRS for Music ed è anche la città britannica più citata nei titoli delle canzoni dopo Londra.

Musicisti: Alcuni degli artisti più famosi esportati dalla città sono Calvin Harris, Franz Ferdinand e Paolo Nutini, così come star Indie del calibro di The Pastels, Belle and Sebastian, Mogwai, Annie Lennox, i Cocteau Twins, Primal Scream, The Jesus and Mary Chain e i Garbage.

Posti musicalmente rilevanti da visitare: La Royal Concert Hall, amatissimo locale di musica della città, ospita molti artisti dei più variegati generi musicali.
L’SSE Hydro ha reso spesso onore alla musica afroamericana, ospitando i MOBO Awards nel 2009, 2011, 2013, 2014 e 2016, così come gli MTV Europe Music Awards nel 2014.
Per gli amanti della musica Classica, il Teatro Reale è la sede della Scottish Opera. Per la musica da discoteca invece, il Sub Club è stato il fulcro della Dance a Glasgow per gli ultimi 25 anni.

Eventi: Il Celtic Connections Festival che si tiene ogni anno (gennaio-febbraio) accoglie musicisti locali e internazionali ed attira appassionati da tutto il mondo.
Per vedere i migliori giovani talenti scozzesi e assistere a qualche jam session in tarda nottata, bisogna invece andare all’International Jazz Festival (giugno-luglio).
Per ascoltare le cornamuse, basta fare un salto al World Pipe Band Championships che si tiene ogni anno ad agosto. Ogni settembre invece, su un'isola a 70 miglia a ovest di Glasgow, si svolge l’Islay Jazz Festival, con bande che suonano direttamente nelle distillerie di whisky tradizionali. Il Perthshire Amber Festival, che si svolge ogni novembre, è facilmente raggiungibile a solo un'ora di treno da Glasgow e Edimburgo e offre un ambiente splendido in cui ascoltare musica acustica. 

Back to top


Newcastle 

Informazioni: Newcastle si trova nel nord-est dell'Inghilterra e conta circa 300.000 abitanti. La città è conosciuta come uno dei migliori posti in Gran Bretagna per la vita notturna. La sua variegata e vivace scena è sede di numerosi bar e club.

Fatti interessanti: Jimi Hendrix è stato scoperto a New York nel 1966 dal produttore musicale Chas Chandler che lo portò a Newcastle. Alcuni residenti ancora ricordano di averlo visto suonare per strada sulla Chillingham Road di Heaton

Musicisti: Newcastle ha prodotto musicisti e band come Sting, Cheryl Cole e i The Animals.

Posti musicalmente rilevanti da visitare: The Cluny, uno dei migliori locali della città, attira musicisti da tutto il mondo che prediligono l’Indie e l’Americana. Situato nel quartiere alla moda Val Ouseburn di Newcastle, l'edificio è anche uno studio di registrazione professionale amato da gruppi locali e gruppi Pop come Beverley Knight.
World Headquarters è tra i migliori club in città e, dall'altra parte del fiume, vi è Sage Gateshead, uno spettacolare edificio progettato da Norman Foster che ospita un variegato mix di musica di tutti i generi.

Eventi: Il Gateshead International Jazz Festival che si tiene a marzo/aprile, è il più grande festival Jazz britannico; riunisce sotto lo stesso tetto, al Sage Gateshead, artisti Jazz di tutto il mondo.
Più in là nel corso dell'anno, a luglio, Gateshead ospita anche il SummerTyne Americana Festival, che celebra i suoni della musica americana. Il festival raccoglie, nell’arco di un weekend, le star della musica Country, Tex-Mex, Southern Soul, Americana, Cajun e Bluegrass.

x