La guida alla letteratura Britannica

timeline-v4b-wider

La Gran Bretagna è la patria di alcuni tra i più celebri scrittori al mondo. Da Harry Potter a Shakespeare, le trame e i protagonisti di libri famosi britannici hanno tutt’oggi un’importanza enorme nella cultura popolare. Questa è una guida ad alcuni degli scrittori più influenti e alle loro opere.

La ricchezza della tradizione letteraria si estende per diversi secoli, quindi abbiamo creato una cronologia per evidenziare alcune delle date più importanti degli ultimi 700 anni. Immergendovi nella storia della letteratura britannica del passato e scoprendo sempre di più dei suoi più celebri autori e opere letterarie, potrete rendere indimenticabile il vostro prossimo viaggio!


Geoffrey Chaucer (c. 1340 – 1400)

chaucer-it

Biografia: all’età di 17 anni, Chaucer fu al servizio della contessa Elisabetta di Ulster. All’età di 19 anni, combatté nella Guerra dei Cento Anni in Francia. Viaggiò poi in Francia, Italia e Spagna come diplomatico, nazioni dove scoprì autori quali Eustache Deschamps (Il Romanzo della Rosa) e Dante Alighieri (La Divina Commedia). 

Fatti interessanti: Durante la Guerra dei Cento Anni, Chaucer fu preso come prigioniero vicino Reims. Fortunatamente, grazie ai suoi rapporti con la corte, il sovrano Eduardo III intervenne, pagando il riscatto e Chaucer venne scarcerato.

Opere famose: I Racconti di Canterbury (ca. anni ‘90 del XIV sec.) è una collezione di 24 storie scritte in inglese medievale. Tratta di un gruppo di pellegrini sulla via di Canterbury che partecipano ad una gara di narrazione di storie, per trascorrere il tempo durante il loro viaggio. Chaucer è anche famoso per l’opera Il Parlamento degli Uccelli (ca.1380) e Troilo e Criseide (ca. metà anni ’80 del XIV sec.)

Quali luoghi visitare: Chaucer fu il primo autore ad essere sepolto nell’Angolo dei Poeti dell’Abbazia di Westminster a Londra, oggi luogo di sepoltura di molti celebri scrittori, poeti e drammaturghi. 

La fermata della metro più vicina: St James' Park (cinque minuti a piedi) e la stazione Westminster (quattro minuti a piedi). L’Abbazia è vicino al Big Ben.

Altre informazioni: http://newchaucersociety.org/


Torna su


1474: Viene prodotto il primo torchio di stampa che agevolò la circolazione di testi letterari in inglese, che fino a quel momento erano stati stampati all’estero.


William Shakespeare (1564 -1616)

shakespeare-it

Biografia: Shakespeare nacque probabilmente a Stratford-upon-Avon, anche se sono poche le testimonianze della sua vita, tanto che la data esatta della sua nascita è ignota. Si sa che fu sposato ed ebbe tre figli. Durante la sua vita divenne ricco e famoso per le sue opere – un riconoscimento che si diffuse a livello internazionale, tanto da renderlo uno degli autori più celebri nella storia. La compagnia teatrale di Shakespeare istituì il proprio teatro, chiamato The Globe sotto la protezione della corona. Quando morì nel 1616 venne sotterrato nella chiesa della Santa Trinità a Stratford-upon-Avon.

Fatti interessanti: Una delle prime recensioni nel 1592 su una commedia di Shakespeare fu molto critica. Nella recensione viene apostrofato come “un corvo rapace in cerca di ascesa sociale” e fu criticato per i comportamenti altezzosi, al di sopra della sua posizione sociale. 

In seguito, ottenne un gran successo e recitò in diversi spettacoli al cospetto della Regina Elisabetta I. Nel suo testamento lasciò alla vedova “l’usufrutto della seconda camera da letto”.

Opere famose: William Shakespeare è forse conosciuto più per le sue opere teatrali, come Romeo e Giulietta, Sogno di una notte di mezza estate (entrambe portate in scena la prima volta intorno al 1596) e Amleto (scritto tra il 1599 e il 1602). Pene d’amor perdute (1598) fu la prima opera che venne pubblicata con il nome di Shakespeare, dimostrando che il suo nome era diventato un segno distintivo. Nel 1609, pubblicò 154 sonetti, sulle tematiche dell’amore, del sesso, della bellezza e della morte. 

Quali luoghi visitare: Visitare il Globe Theater a Londra è il modo migliore per farsi un’idea di come il teatro potesse essere all’epoca di Shakespeare. Sotto l’edificio vi è la mostra permanente su Shakespeare, ricca di informazioni relative all’autore e alle sue opere. 

La fermata della metro più vicina: le fermate più vicine sono la Blackfriars station (dieci minuti a piedi) o la stazione metro Mansion House (anch’essa a dieci minuti a piedi).

Altre informazioni: http://www.shakespeare.org.uk/home.html

Torna su


1709: Il “Libro di cucina della regina” venne pubblicato durante il regno della Regina Anna e contiene ricette, segreti delle cucine reali e istruzioni su come preparare cosmetici.


Daniel Defoe (1660 – 1731)

defoe-it

Biografia: Daniel Defoe condusse una vita particolare. Il suo nome originariamente era “Foe”, ma gli aggiunse in seguito “De” per farlo suonare più signorile. Defoe cominciò a lavorare come mercante con l’ambizione di diventare un commerciante di successo. Purtroppo questo non accadde e si ritrovò a combattere con debiti e, nel 1692, dichiarò bancarotta. A differenza di molti degli autori riportati qui, Defoe cominciò a scrivere romanzi in tarda età – il famoso Robinson Crusoe fu il suo primo romanzo, pubblicato all’età di 59 anni. Divenne così famoso che i racconti su naufraghi approdati su isole deserte si definiscono, ancora oggi, “robinsoniani”. 

Fatti interessanti: Nonostante il fallimento della sua attività commerciale, Defoe fu davvero fortunato per aver scampato la morte diverse volte – aveva solo cinque anni quando la peste era ai massimi livelli di contagio e, un anno dopo, nel 1666, la sua casa fu risparmiata miracolosamente dal grande incendio di Londra. Nel 1685, scampò per un soffio all’impiccagione durante i processi conosciuti col nome di “udienze di sangue”, per aver combattuto nella battaglia di Sedgemoor. 

Opere famose: Robinson Crusoe (1719) racconta in dettaglio le avventure di un viaggiatore (Crusoe) che approda come naufrago su un’isola. Sopravvive con la coltivazione e allevando animali, assistito dal suo ‘compagno’, chiamato Venerdì. Defoe è famoso anche per altri libri, tra cui Moll Flanders (1722) e Lady Roxana (1724).

Quali luoghi visitare: Daniel Defoe riposa nel sepolcro di Bunhill Fields. Il luogo ha un monumento a lui dedicato. Vi sono molte visite guidate disponibili per approfondire gli eventi storici accaduti durante la vita di Defoe, come la Peste o il grande incendio di Londra.

La fermata della metro più vicina: Old Street Station è a quattro minuti di distanza da Bunhill Fields.

Altre informazioni: http://www.defoesociety.org/defoe.html

Torna su


1755: Viene pubblicato uno dei dizionari più famosi della storia: “Il dizionario della lingua inglese” di Samuel Johnson, contenente 42.773 parole.


Jane Austen (1775 – 1817)

austen-it

Biografia: Jane Austen – penultima di otto figli – nacque in un piccolo villaggio chiamato Steventon, in Hampshire e cominciò a scrivere da adolescente. Venne aiutata dal fratello Henry che negoziò con l’editore la pubblicazione del primo romanzo. Morì nel 1817 e fu seppellita nell’ala nord della Cattedrale di Winchester.

Fatti interessanti: Tutti e sei i romanzi di Jane Austen vennero pubblicati anonimi. Nonostante i suoi scritti trattassero principalmente i temi dell’amore e del matrimonio, lei non si sposò mai. 

Opere famose: Il suo primo romanzo fu Ragione e Sentimento (1811), seguito da quello che è forse l’opera più famosa dell’autrice, Orgoglio e Pregiudizio (1813). Dalla sua pubblicazione, quest’ultimo ha visto innumerevoli rifacimenti, come serie TV e film. Quattro dei suoi sei romanzi sono stati pubblicati in vita, mentre Persuasione (1818) e L’Abbazia di Northanger (1818) postumi. 

Quali luoghi visitare: è possibile visitare il museo dedicato a Jane Austen in Hampshire, dove Jane visse per 9 anni con altri membri della famiglia. 

Altro luogo da visitare è la British Library per vedere la scrivania sulla quale l’autrice compose i suoi romanzi e lettere. 

La fermata della metro più vicina: la stazione più vicina alla British Library è King's Cross St. Pancras (a cinque minuti a piedi dalla biblioteca). 

Altre informazioni: http://www.janeaustensoci.freeuk.com/index.htm

Torna su


1802: Cominciano a essere diffuse riviste letterarie, così come aumenta la pubblicazione di libri, periodici e riviste accademiche.


Charles (John Huffam) Dickens (1812-1870)

dickens-it

Biografia: Charles Dickens nacque in una famiglia povera di Portsmouth. Durante gli anni della sua adolescenza fu costretto a lasciare la scuola per aiutare la famiglia per poi riprendere, in seguito, gli studi. Cominciò a scrivere prima come giornalista – professione che gli permise di entrare in contatto con editori di spicco, grazie ai quali, poté pubblicare le sue prime opere. 

Il suo lavoro fu molto apprezzato fin da subito e scrisse opere teatrali, libri di viaggi e i romanzi per i quali è ancor oggi famoso. Recitò in presenza della Regina Vittoria nel 1852 e, quando morì, fu sepolto nell’angolo dei Poeti dell’Abbazia di Westminster. 

Fatti interessanti: All’età di 12 anni suo padre fu arrestato per debiti e il giovane Charles fu mandato a lavorare in una fabbrica per aiutare la famiglia – quest’esperienza si ritrova in molti dei suoi scritti.

Diversi anni più tardi, Dickens ebbe l’opportunità di viaggiare a lungo; visitò più volte gli Stati Uniti d’America, dove tenne lezioni contro la schiavitù. 

Opere famose: nel corso della sua vita, Dickens scrisse 15 importanti opere e numerosissimi racconti brevi e articoli. Tra i più noti Oliver Twist (pubblicato a puntate mensili negli anni 1837-39), David Copperfield (pubblicato a puntate mensili negli anni 1849-50) e Grandi Speranze (pubblicato a puntate mensili negli anni 1860-61). 

Il racconto natalizio di Dickens Racconto di Natale (1843) ebbe un enorme successo e da allora è stato riadattato innumerevoli volte come film, rappresentazioni teatrali ma anche per la radio e come serie televisive. 

Quali luoghi visitare: la famiglia di Dickens visse al numero 16 di Bayham Street, a Camden Town – area che avrebbe ispirato innumerevoli scenari delle sue opere. Anche Cratchit (Racconto di Natale), Micawber (David Copperfield) e la famiglia di Polly Toodle (Dombey e Figlio) vissero a Camden Town.

La fermata della metro più vicina: Camden Town (quattro minuti a piedi da Bayham Street)

Altre informazioni: http://charlesdickenspage.com/index.html 

Torna su


1837: Inizio dell’epoca vittoriana: i romanzi diventano la forma più popolare di prosa in inglese.


Arthur Conan Doyle (1859 – 1930)

conan-doyle-it

Biografia: Arthur Conan Doyle nacque ad Edimburgo, in Scozia, ed è celebre per i suoi racconti brevi e i romanzi dell’enigmatico investigatore Sherlock Holmes. Conan Doyle cominciò a scrivere mentre studiava medicina e i suoi scritti furono pubblicati da importanti giornali e riviste. 

Nel 1902, Arthur Conan Doyle, fu insignito dell’onorificenza di ‘Sir’, in seguito al suo forte impegno politico nella Guerra del Sudafrica (1899-1902). 

Fatti interessanti: il personaggio Sherlock Holmes appare in quattro romanzi e in 56 racconti brevi. Entrambi Conan Doyle e Holmes sono stati e continuano a essere una fonte d’ispirazione per molti altri autori. Difficile quantificare esattamente quanti riadattamenti per televisione e cinema siano stati fatti ma, tra il 1900 e il 2013, approssimativamente si contano 275 film e programmi televisivi in cui è apparso il personaggio di Sherlock Holmes.

Opere famose: Sherlock Holmes appare per la prima volta nel romanzo Uno studio in rosso (1887). Questo romanzo tratta di un’indagine su un uomo trovato morto nella propria casa a Londra, che viene condotta dal detective e raccontata dal suo partner, il Dottor Watson.

Tre romanzi di Sherlock Holmes vengono in seguito redatti, tra cui il celebre Il mastino dei Baskerville (1902) e La valle della paura (1915).

Quali luoghi visitare: L’investigatore privato visse al 221b di Baker Street a Londra, tra il 1881 e il 1904. Si può ancora oggi visitare la casa, adibita a museo dedicato a Holmes e Conan Doyle.

La fermata della metro più vicina: Baker Street (tre minuti a piedi) o Marylebone (sei minuti a piedi). 

Altre informazioni: http://www.arthurconandoyle.com/index.html


Torna su


1939 – 1945: La Seconda Guerra Mondiale ebbe una grande influenza sulla poesia – così come d’altronde anche il primo conflitto globale – e, ancora oggi, segna molta della letteratura britannica.


Eric Arthur Blair (25 June 1903 – 21 January 1950) – George Orwell was his pen name

orwell-it

Biografia: Orwell nacque in Bengala, in India, e si trasferì qualche anno più tardi con la madre e la sorella a Henley-on-Thames, in Inghilterra. Conosciuto come romanziere, fu però anche un prolifico saggista, giornalista e critico. Fu un fervente sostenitore del socialismo democratico e si schierò sempre contro ogni forma di totalitarismo – idee che si ritrovano anche nelle sue opere. I suoi romanzi più noti sono La Fattoria degli animali e 1984. Durante la sua vita pubblicò numerose raccolte di racconti brevi, saggi, diverse sceneggiature e drammi teatrali.

Fatti interessanti: Orwell studiò all’Eton College e, durante i suoi studi, il suo professore di francese fu Aldous Huxley, il famoso romanziere e autore di Mondo Nuovo. Nel 1922, dopo aver concluso i suoi studi a Eton, si trasferì in India: qui entrò a far parte della Polizia Imperiale in Birmania (Burma), dove lavorò per diversi anni e conobbe la cultura del luogo per poi fare ritorno, anni dopo, in Inghilterra.  

Opere famose: Entrambi i romanzi La fattoria degli animali e 1984 sono stati riadattati a film. L’adattamento de La fattoria degli animali fu realizzato in forma di cartone animato e venne trasmesso nel 1954, mentre nel 1999 apparve una versione cinematografica, trasmessa in TV. L’adattamento cinematografico di 1984 fu girato proprio nell’anno 1984.

Quali luoghi visitare: Al numero 22 di Portobello Road a Notting Hill è possibile trovare una targa blu dedicata a Orwell, su quella che fu la sua prima casa a Londra. A Pond Street nell’Hampstead, una targa di marmo è affissa alla libreria dove Orwell lavorò durante la sua permanenza alla Warwick Mansions dal 1934 al 1935. 

Nel 1929, Orwell si trasferì a Suffolk, nel paese di Southwold, dove visse per cinque anni. I suoi viaggi nel nord dell’Inghilterra furono d’ispirazione per il libro La strada di Wigan Pier, pubblicato nel 1937. Scrisse questo racconto durante il suo soggiorno al cottage chiamato “The Stores” nella città di Wallington, nell’Hertfordshire.

La fermata della metro più vicina: Notting Hill Gate (5 minuti a piedi dal numero 22 di Portobello Road)

Altre informazioni: http://theorwellprize.co.uk/

Torna su


1900: Il XX secolo segna la nascita della letteratura distopica con il romanzo di Huxley “Mondo nuovo” (1932) e il “Signore delle Mosche” (1954) di Golding.


John Ronald Reuel Tolkien (1892 – 1973)

tolkien-it

Biografia: Tolkien nacque nell’allora Stato Libero dell’Orange, oggi Sudafrica, ma si si trasferì con la famiglia in Inghilterra quando aveva tre anni. Fin da giovane inventò numerose lingue che divennero un elemento costante e valorizzante dei suoi racconti.

Il 28 marzo 1972, Tolkien fu insignito dell’onorificenza di ‘Comandante dell’Ordine dell’Impero britannico’ dalla Regina Elisabetta II.

Opere famose: Scrisse Il Signore degli Anelli, Lo Hobbit, e Il Silmarillion. Tolkien è considerato “il Padre” del genere letterario fantasy. Nel 2008, sul Times, Tolkien fu classificato al sesto posto tra “i migliori 50 autori britannici dal 1945”.

Fatti interessanti: Il Silmarillion (pubblicato postumo), Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli fanno parte di un’unica opera letteraria che include anche poesie, lingue inventate e saggi. Nel 1999, i clienti Amazon.com hanno scelto Il Signore degli Anelli come il libro più popolare del millennio.

Due anni più tardi, è uscito l’adattamento cinematografico della prima parte della trilogia de Il Signore degli Anelli. Il film è stato diretto da Peter Jackson. Alla prima trilogia è seguita, dieci anni dopo – dal 2012 al 2014 – la trilogia de Lo Hobbit.

Quali luoghi visitare: l’Exeter College, uno dei tre college che costituiscono l’Università di Oxford, dove Tolkien studiò letteratura inglese. Il giardino botanico di High Street ad Oxford, dove Tolkien amava trascorrere il tempo seduto sotto un enorme pino austriaco deforme – che può averlo ispirato per gli Ent ne Il Signore degli Anelli.

La fermata della metro più vicina: South Kensington Station (6 minuti a piedi dal London Science Museum)

Altre informazioni: http://www.tolkiensociety.org/

Torna su


1997: Viene pubblicato il primo libro di Harry Potter e da quel momento la saga diventa un best seller.


Joanne Kathleen Rowling (1965 – present)

rowling-it

Biografia: J.K. Rowling è nata a Yate, nel sud dell’Inghilterra ed è diventata celebre dopo la pubblicazione del suo primo romanzo di Harry Potter nel 1997. Ha studiato francese e i classici all’Università di Exeter. 

L’ispirazione di scrivere Harry Potter le venne mentre era bloccata in treno per un ritardo, ma questo accadde diversi anni prima che il romanzo prendesse completamente forma. Durante la redazione dei suoi romanzi, la Rowling visse un periodo difficile segnato da un divorzio, la morte della madre e il trasferimento in Scozia.

Fatti interessanti: Sono state vendute più di 450 milioni di copie di Harry Potter nel mondo, tradotte in 74 lingue. 

Harry Potter ha avuto un enorme impatto educativo - anche grazie ai film - sulla cultura contemporanea. Per esempio, la parola “Muggles” (Babbano) è ora contenuta nell’Oxford English Dictionary. 

Opere famose: J.K. Rowling ottenne la fama con la pubblicazione del primo romanzo di Harry Potter, Harry Potter e la Pietra Filosofale (1997). All’età di 11 anni, Harry Potter scopre di essere un mago e il libro narra dei suoi primi anni di vita e del primo anno alla scuola di magia e stregoneria di Hogwarts. Altri sei romanzi sono stati pubblicati tra il 1998 e il 2007. 

Quali luoghi visitare: Si possono visitare gli studi Warner Bros a Londra, dove sono stati prodotti molti film. Qui è possibile visitare il Great Hall, l’ufficio di Albus Silente o fare un giro a bordo del Hogwarts Express. Vi sono, inoltre, numerosissimi luoghi legati a Harry Potter sia a Londra, sia sparsi per il Regno Unito, tra cui il binario 9 ¾ alla stazione di King’s Cross.

La fermata della metro più vicina: I biglietti per il tour degli Studios includono il biglietto andata e ritorno dell’autobus dalla stazione di Londra, vicino a Victoria station.

Altre informazioni: http://www.jkrowling.com/

x